Pesca a strascico a Capo Palinuro: sanzione da 4 mila euro

Il peschereccio è stato fermato ad una distanza dalla costa di circa 0,8 miglia marine ben al di sotto delle 3 miglia consentite dalla legge

Guardia Costiera

La Capitaneria di Porto, nell’ambito di servizi di controllo del litorale, ha scoperto e bloccato nei pressi di Capo Palinuro un peschereccio intento ad effettuare  pesca a strascico. La particolarità di questa tipologia di pesca consiste nel trainare attivamente una rete da pesca sul fondo del mare con possibili danni all’ambiente marino.

Il peschereccio è stato fermato ad una distanza dalla costa di circa 0,8 miglia marine ben al di sotto delle 3 miglia consentite dalla legge. Quando i Militari hanno avvicinato l’unità da pesca, l’equipaggio, colto di sorpresa, non ha potuto che seguirli in Capitaneria per gli accertamenti. Al comandante del peschereccio è stato elevato un verbale amministrativo di 4 mila euro, il sequestro della rete e una decurtazione  di 6 punti dalla licenza di pesca. I controlli continuano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento