Pesca abusiva in area protetta: sequestrate reti a Santa Maria di Castellabate

Le reti, come svela Il Mattino, erano state posizionate nell'area marina protetta di Santa Maria di Castellabate, tra Punta Licosa e Punta Ogliastro. Le operazioni di recupero sono state particolarmente complesse

La Guardia Costiera di San Marco di Castellabate ha sequestrato, durante la notte, un palangaro di mille metri con cinquecento ami ed una rete a tremaglio di settecento metri. Le reti, come svela Il Mattino, erano state posizionate nell'area marina protetta di Santa Maria di Castellabate, tra Punta Licosa e Punta Ogliastro. Le operazioni di recupero sono state particolarmente complesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina, poi, il capitano di corvetta Rosario Florio ha lasciato la guida dell'Ufficio circondariale marittimo di Agropoli. Ottimo bilancio, il suo, dato che nei tre anni di servizio nel comune cilentano è riuscito a portare a termine brillantemente numerose operazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento