Sequestrati 3 kg di triglie: pesca illegale a Foce Sele, tre denunce

Dopo un inseguimento nelle acque antistanti la foce del fiume Sele, i militari sono riusciti a fermare tre motopescherecci

Ancora un caso di pesca illegale nel nostro territorio scoperto dalla Guardia Costiera coordinata dal comandante Maurizio Trogu. Dopo un inseguimento nelle acque antistanti la foce del fiume Sele, i militari sono riusciti a fermare tre motopescherecci intenti a pescare illegalmente novellame, ponendo sotto sequestro 300 kg di triglie.

Denunciati, dunque, i tre responsabili, mentre il pesce è stato posto sotto sequestro e devoluto in beneficenza alla Caritas ed al centro Ipotenusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento