Pescano illegalmente nelle acque di Cetara: sanzionati due subacquei

Entrambi sono stati sorpresi dagli uomini della Capitaneria mentre pescavano in prossimità delle coste cetaresi con bombole e fonti luminose vietate per la legge

Blitz notturno della Capitaneria di Porto nelle acque antistanti il porto di Cetara, dove hanno sorpreso due subacquei che pescavano in prossimità delle coste cetaresi con bombole e fonti luminose. Questo tipo di pesca, infatti, è vietata dalla normativa nazionale e comunitaria, in quanto considerata particolarmente aggressiva nei confronti della fauna marina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questa ragione gli uomini della Guardia Costiera, a bordo di una motovedetta, hanno fatto dirigere i subacquei verso terra, dove ad attenderli  c’era una pattuglia degli uomini della Capitaneria. Ai due pescatori sono stati sequestrati i fucili subacquei, le  bombole di respirazione ed il pescato. Per loro è scatta anche una multa di 6mila euro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento