Agropoli, pescatore "attaccato" da un gabbiano mentre mangia una mela

Come racconta Infocilento,il ragazzo di Agropoli, 28 anni, è stato preso di mira da un gabbiano che ha planato sulla sua testa ed ha tentato di strappargli di mano il succoso frutto

Trentova

Singolare episodio ad Agropoli. Come racconta Infocilento, un uomo stava pescando a pochi passi dallo scoglio di Trentova e quello di San Francesco: aveva appena lanciato l’esca in mare e in attesa che il pesce abboccasse, aveva deciso di gustarsi una mela.

Ma improvvisamente il ragazzo di Agropoli, 28 anni, è stato preso di mira da un gabbiano che ha planato sulla sua testa ed ha tentato di strappargli di mano il succoso frutto. Il malcapitato è fuggito terrorizzato, temendo di essere ferito dall'uccello. L'accaduto non ha avuto conseguenze, dunque, ma solo tanto spavento per il protagonista ed i presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

  • Covid-19: sette nuovi contagi in Campania, il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento