Pesce spada scaduto a Salerno, il plauso di Fnovi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Commercio di pesce spada scaduto a Salerno,

il plauso di Fnovi

"La salute del consumatore è la priorità dei medici veterinari"

Commerciavano pesce spada pescato in Argentina con la data di scadenza falsificata. A finire nei guai un'azienda di prodotti ittici del Vallo di Diano, il cui titolare dovrà rispondere di frode di commercio. Determinante per il sequestro sono stati i controlli del servizio veterinario igiene alimenti di origine animale dell'Asl di Salerno. Un'indagine fondamentale per tutelare, prima di tutto, la salute dei consumatori. Ed è Fnovi (Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani) a ricordare il monitoraggio incessante della categoria per garantire la qualità e la sicurezza del cibo al fruitore finale. "Questo episodio conferma in pieno quanto da sempre sostenuto dalla nostra federazione, e cioè che la salute umana è funzione diretta delle attività di prevenzione del medico veterinario". Proprio Fnovi, recentemente, ha pianificato sui maggiori quotidiani nazionali la campagna 'Un veterinario nel piatto': "Per noi - prosegue la Federazione - è stato un modo per sottolineare con forza l'importanza del lavoro dei medici veterinari, che con i loro controlli sugli alimenti di origine animale costituiscono la prima garanzia di salute del consumatore".

Torna su
SalernoToday è in caricamento