Petina, effettuata l'autopsia: l'escursionista potrebbe essersi suicidato

Il medico legale ha svolto l'esame autoptico presso l'ospedale "Luigi Curto" di Polla

Potrebbe essersi suicidato l’escursionista di circa 30 anni ritrovato morto, mercoledì pomeriggio, sul Monte Pigliolo a Petina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

E’ quanto sarebbe emerso al termine dell’autopsia svolta, questa mattina, presso l'ospedale "Luigi Curto" di Polla sul cadavere dal medico legale, che ha avuto l’incarico dal Tribunale di Lagonegro di fare luce sulla morte dell’uomo. Sul suo corpo, trovato con il cranio fracassato e che sarebbe caduto da un’altezza di circa 30 metri,  sono stati riscontrati dei tagli sui polsi e addosso aveva delle lamette. Le indagini dei carabinieri di Sala Consilina sono ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

Torna su
SalernoToday è in caricamento