rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Petrolio vallo di Diano: no dalla Cisl Salerno

Il segretario provinciale Giovanni Giudice ha espresso il suo "no" alle perforazioni petrolifere nel territorio del vallo di Diano, che deve svilupparsi con i prodotti e il turismo

“No alla perforazione del sottosuolo. Il vallo di Diano può svilupparsi attraverso un'economia basata sul turismo. Ma ora, come non mai, bisogna essere tutti uniti e dare a questa idea una forma concreta, altrimenti sarà l'ennesima occasione persa. No al petrolio, ma lavoriamo tutti insieme per consentire al vallo di Diano di svilupparsi concretamente” anche Giovanni Giudice, segretario provinciale della Cisl, si schiera contro le perforazioni petrolifere nel vallo di Diano.

“Questa operazione - ha proseguito il sindacalista della Cisl - porterà ad un finto progresso, che minaccerà un territorio bello ed incontaminato come il vallo di Diano, ricco di storia, cultura e non solo. In zona sono presenti anche delle falde acquifere che alimentano gli acquedotti che forniscono tutto il comprensorio e, quindi, potrebbero essere compromessi dal lavoro delle trivelle. Far sorgere questi pozzi a pochi passi dai centri abitati è una pazzia”.

La Cisl Salerno dice quindi "no" alle trivellazioni così come fatto in precedenza dai sindaci del comprensorio, puntando tutto sulla carta del turismo: “Il vallo di Diano è conosciuto per l’ottima cucina, il turismo verde, un turismo culturale a misura familiare, per la grossa produzione di olio d'oliva e le sue eccellenze come le fragole di Petina ed il carciofo bianco di Pertosa. Mi fa piacere che i sindaci in questi giorni siano andati oltre gli schieramenti politici, dimostrando una compattezza che non si vedeva da tempo. L'obiettivo deve essere quello di continuare ad investire su questo tipo di sviluppo e non far diventare il Diano un distretto petrolifero con conseguente perdita dell'identità culturale, sociale ed economica della popolazione a vantaggio delle solite poche multinazionali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrolio vallo di Diano: no dalla Cisl Salerno

SalernoToday è in caricamento