rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Piaggine, cittadinanza onoraria per l'ex ministro Carmelo Conte

La cittadinanza onoraria è stata conferita nel corso del consiglio comunale del 21 agosto, al quale hanno partecipato delegazioni di tutti i comuni dell’Alto Cilento

L'ex Ministro Carmelo Conte, 83 anni, quattro legislature in Parlamento come deputato, è stato insignito della cittadinanza onoraria da Piaggine, suo comune di nascita. Un riconoscimento che rappresenta una “testimonianza di stima, di affetto e gratitudine di tutta la cittadinanza”.

Il riconoscimento

La cittadinanza onoraria è stata conferita nel corso del consiglio comunale del 21 agosto, al quale hanno partecipato delegazioni di tutti i comuni dell’Alto Cilento. Hanno svolto interventi, il sindaco di Piaggine, Renato Pizzolante, Attilio Pierro, Tommaso Pellegrino, Michele Albanese (direttore della Bbc di Pruno) e Mario Conte (sindaco di Eboli). 

Il gemellaggio

La cittadinanza onoraria all'ex ministro, la terza dopo le cittadinanze conferite da Salerno e San Cipriano Picentino, è stata l'occasione per proporre il gemellaggio tra Piaggine ed Eboli, città della quale Carmelo Conte è stato sindaco, anche per ricordare gli antichi legami dell’imprenditoria pastorizia che gli allevatori esercitavano d’inverno ai piedi del Monte Cervati e d’estate nella valle del Sele.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piaggine, cittadinanza onoraria per l'ex ministro Carmelo Conte

SalernoToday è in caricamento