Chiesa occupata a Piaggine, i fedeli organizzano una fiaccolata: si attende il vescovo

Anziani, bambini, disabili, istituzioni e liberi cittadini sono scesi per le strade per far sentire la propria voce

E' da dieci giorni che i fedeli della comunità di Piaggine occupano la Chiesa Madre con canti e preghiere per chiedere al Vescovo Sua Eccellenza Miniero di rivedere la decisione sul trasferimento del parroco Don John.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa

Sabato è stata organizzata una fiaccolata che ha visto la partecipazione di tutta la comunità. Anziani, bambini, disabili, istituzioni e liberi cittadini sono scesi per le strade per far sentire la propria voce. Il Vescovo ha comunicato che domenica alle 18.30 ci sarà la presentazione del nuovo parroco Don Loreto Ferrarese (che gestisce altre due parrocchie), i cittadini di Piaggine se entro domenica non verranno ascoltati diserteranno la Chiesa. Inoltre è stata inviata una lettera raccomandata a Papa Francesco che proprio in questi giorni sta parlando ai Vescovi, e sono state inviate circa 1000 firme a sostegno della petizione Pro Don John alla Santa Sede. “Confidiamo in Papa Francesco, nelle sue parole e nel suo Ministero, siamo sicuri che Egli ci ascolterà - attendiamo fiduciosi la risposta del Papa visto che la Curia ha ignorato le nostre richieste”. La protesta continua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

Torna su
SalernoToday è in caricamento