rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Piano di Zona S1, l'ira della Cgil: "Giovani e lavoratori mortificati"

Gli esponenti sindacali chiedono "ai Comuni, alla Provincia e alla stessa Regione di affrontare la complessità di azioni non chiare"

"Gli articoli apparsi stamane sui quotidiani confermano che la gestione di quel Piano di Zona appare quanto meno imbarazzante". Lo denuncia a gran voce la Cgil di Salerno, che entra a gamba tesa nel dibattito: "Non è un caso che il sindacato abbia chiesto puntuale documentazione ai Piani di Zona per poter mettere realmente in atto una contrattazione sociale ambito per ambito. Per il Piano S1, rispetto al quale tutte la documentazione e i chiarimenti richiesti non sono arrivati, le dichiarazioni dei giornali stamane evidenziano anche le mortificazioni subite dai giovani e lavoratori che avevano pure per anni prestato la propria professionalità in quell’ambito".

Per questo gli esponenti sindacali chiedono "ai Comuni, alla Provincia e alla stessa Regione di affrontare la complessità di azioni non chiare nella gestione del Piano di Zona S1". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di Zona S1, l'ira della Cgil: "Giovani e lavoratori mortificati"

SalernoToday è in caricamento