menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso ad innaffiare piantagione di cannabis, 56enne in manette

L'uomo è stato sorpreso dai militari mentre si accingeva ad innaffiare 150 piante di cannabis. E' stato quindi arrestato e condotto presso il carcere di Vallo della Lucania, a disposizione dell'autorità giudiziaria

Sorpreso ad innaffiare piante di cannabis, finisce in manette un artigiano 56enne. E' accaduto ieri a Manche, località del comune di Ascea. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Marco Di Grazia. L'arresto è stato reso noto dai militari della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Alessandro Starace. Da diversi giorni i militari avevano notato delle strane piante nella zona e, dopo essersi avvicinati, avevano subito capito che si trattava della cannabis, dalla quale si ricava la marijuana. Le piante erano circa 150. I militari hanno quindi iniziato un periodo di appostamento e alla fine hanno sorpreso D. M. V. 56 anni, mentre si accingeva ad innaffiare le piante. Sono quindi subito scattate le manette ai polsi dell'uomo che è stato trasferito presso il carcere di Vallo della Lucania a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento