menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Colonne del Crescent (shot Telecolore)

Colonne del Crescent (shot Telecolore)

Crolli in piazza della Libertà, Boeri: "Errori nella progettazione e realizzazione"

Lo riporta il quotidiano la Città di Salerno: secondo la perizia presentata dal consulente della procura i crolli non sarebbero stati determinati dallo scoppio della bomba di luglio

I cedimenti di piazza della Libertà non furono determinati dallo scoppio della bomba trovata e fatta brillare lo scorso luglio nel cantiere di via Alvarez: lo riporta il quotidiano la Città di Salerno. Secondo la perizia effettuata e consegnata dall'architetto Luigi Boeri, incaricato dalla procura della Repubblica di Salerno, i crolli verificatisi lo scorso luglio in piazza della Libertà non sono da attribuire all'onda d'urto provocata dallo scoppio della bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Secondo la relazione di Boeri ci sarebbero stati errori nella progettazione e nella realizzazione dell'opera. Relativamente allo scoppio dell'ordigno, per il consulente della procura l'onda d'urto avrebbe potuto, si legge su la Città, mettere in crisi una struttura già carente sul piano esecutivo. Ossia, accelerare un problema che si sarebbe comunque verificato.

Cosa sia accaduto davvero in piazza della Libertà dovranno stabilirlo i magistrati: di certo il cantiere di via Alvarez, dove sono in corso anche i lavori per la realizzazione del Crescent, continua  - suo malgrado - a far parlare di sé. Nei giorni scorsi il Tar aveva respinto l'istanza presentata dalla Crescent srl per la prosecuzione dei lavori nel settore 1, di fatto fermandoli. In precedenza il comitato NoCrescent aveva chiesto una verifica della delibera con la quale il comune aveva autorizzato i lavori per il ripristino della piazza proprio nel settore 2, lì dove si sono verificati i cedimenti. Il comitato, in quella circostanza, avevano chiesto il sequestro del cantiere di via Alvarez.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento