menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Plastico di Piazza della Libertà

Plastico di Piazza della Libertà

Caso piazza della Libertà: la Esa Costruzioni contro il Comune

Presenteranno ricorso dinanzi al Tar, i titolari dell'azienda, impugnando la risoluzione contrattuale notificata dal Comune

Si prepara ad impugnare la risoluzione contrattuale notificata dal Comune di Salerno, la Esa costruzioni, impegnata con altre imprese del Consorzio Tekton, nella realizzazione di piazza della Libertà. A seguito dell'interdittiva antimafia comunicata dalla Prefettura di Salerno, infatti, il Comune è stato costretto a tale azione.

Il nuovo stop è nato da una richiesta avanzata dall’Anas di Cosenza che avrebbe voluto appaltare alla Esa un intervento relativo allo svincolo autostradale di Fratte, in quanto la ditta non risultava più in regola con il certificato antimafia. Presenteranno  ricorso dinanzi al Tar, quindi, i titolari dell'azienda per vederci chiaro su quanto sta accadendo. Secondo il sindaco Vincenzo De Luca, tra l'altro, l’azienda sarebbe direttamente collegata all’appalto: non è escluso che si debba rifare l'intero bando di gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento