Nocera: viola il divieto di avvicinamento per derubare e picchiare la sua ex, arrestato

Il 41enne, una settimana fa, si era introdotto nell'appartamento della donna, per minacciarla e malmenarla, dopo averle sottratto 100 euro in contanti, prelevati poco prima dall'ufficio postale

Non gli è bastato il divieto di avvicinamento: un 41enne di Nocera Inferiore è tornato a minacciare e picchiare la sua ex. Già accusato di maltrattamenti, dopo la denuncia sporta dalla vittima, sottoposta ad angherie, lesioni e tentativi di estorsione, nonostante la misura imposta dal tribunale, il 41enne una settimana fa, si era introdotto nell'appartamento della donna, per minacciarla e malmenarla, dopo averle sottratto 100 euro in contanti, prelevati poco prima dall'ufficio postale.

L'aggravamento della misura

La vittima, dunque, ha nuovamente denunciato il 41enne: è scattato un aggravamento della misura cautelare già in atto. Rintracciato oggi in via degli Olivetani, l'uomo è stato condotto agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento