Picchiava la madre per i soldi della droga: scatta il divieto di avvicinamento per un 45enne

Nel mirino della Procura di Nocera Inferiore è finito un salernitano residente a Mercato San Severino. Numerosi gli episodi di violenza al centro delle indagini

Dovrà rimanere lontano dalla madre un cittadino salernitano di 45 anni, accusato di estorsione e maltrattamenti.

Le accuse 

Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Nocera Inferiore, l’uomo avrebbe più volte minacciato di morte, insultato e finanche aggredito con un bastone di legno la donna, che si sarebbe rifiutata di consegnargli il denaro che, presumibilmente, avrebbe poi utilizzato per acquistare la droga. In un’occasione, si sarebbe persino recato nella scuola dove la madre lavora per intimidirla. Diversi, dunque, sono gli episodi finiti nel mirino degli inquirenti, a seguito delle denunce presentate dalla vittima, che hanno spinto il tribunale nocerino a disporre per lui la misura del divieto di avvicinamento alla donna e ai luoghi che lei frequenta.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento