Picchiava la moglie davanti alle figliolette: 48enne condannato a Salerno

L’imputato, con problemi di alcolismo, avrebbe costantemente picchiato la moglie davanti alle figlie: per lui, 2 anni di reclusione

Era il periodo compreso tra il 2011 e il 2014, quando un uomo residente nel centro storico di Salerno, 48enne senegalese, da ubriaco, picchiava la moglie davanti alle figlie. Come ricorda Il Mattino, le bambine avevano poco più di nove anni.

La condanna

Dopo diversi anni di violenze subite, la vittima ha deciso di denunciare la situazione: l’imputato, con problemi di alcolismo, avrebbe costantemente picchiato la moglie davanti alle figlie. Nel fascicolo del Pm sono evidenziati anche episodi di violenza ai danni delle due bimbe. Ora il 48enne è stato condannato a due anni di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento