Piccoli Comuni: il Mibact stanzia 30 milioni di euro per renderli più attrattivi

L’obiettivo di questo intervento è quello di renderli più attrattivi attraverso il restauro e recupero di spazi urbani, edifici storici o culturali, nonché elementi distintivi del carattere identitario

Il Ministero della Cultura e del Turismo ha pubblicato un bando di 30 milioni di euro dedicato ai piccoli comuni italiani (fino a 10.000 abitanti). L’obiettivo di questo intervento è quello di renderli più attrattivi attraverso il restauro e recupero di spazi urbani, edifici storici o culturali, nonché elementi distintivi del carattere identitario.

Le reazioni

Soddisfatto il consiglio regionale del M5S Michele Cammarano che ha inviato una lettera a tutti i sindaci della provincia di Salerno: “Sostenere progetti innovativi di sviluppo turistico che favoriscano processi di crescita socio-economica significa anche promuovere processi imprenditoriali che ne accrescano l’occupazione e l’attrattività in aree spesso lontane dai flussi tradizionali”. Gli fa eco la deputata Anna Bilotti: “Un'importante bando per i nostri comuni che grazie a questi finanziamenti potranno portare avanti progettualità di lungo periodo per rivitalizzare soprattutto quelle aree del nostro paese a rischio spopolamento. Supportare le Aree interne del nostro paese anche con finanziamenti diretti oltre che attraverso l'implementazione della Strategia Nazionale (Snai) significa mettere al centro dell'azione di governo un nuovo modello di sviluppo coerente con la sostenibilità, la tutela ambientale e la nostra cultura rurale. Spero che i nostri amministratori sappiano approfittare di questa opportunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento