menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parte di piede tra le lenzuola: la Direzione del Ruggi chiarisce tutto

La Direzione precisa che "si è trattato di resti di dita gangrenosi che, asportati chirurgicamente, sono stati avvolti in apposito telino verde di sala operatoria ed allontanati immediatamente dal campo dove i chirurghi vascolari e plastici operavano"

Fa chiarezza, la Direzione Generale dell'Azienda Ospedeliera Ruggi D'Aragona, in merito all’episodio del “piede” tra le “lenzuola” da lavare, trovato all'ospedale. "Si è trattato di resti di dita gangrenosi che, asportati chirurgicamente, sono stati avvolti in apposito telino verde di sala operatoria ed allontanati immediatamente dal campo dove i chirurghi vascolari e plastici operavano per evitare di infettare lo stesso", precisa la Direzione.

"L’intervento in questione è servito a dare la speranza ad una donna di 66 anni di recuperare una gamba destinata ad amputazione certa se non fosse stato per lo zelo e la professionalità dell’equipe di chirurgia vascolare e chirurgia plastica- continuano- Il telino verde contenente il residuo organico è finito insieme a tutti i telini di sala operatoria, anch’essi sporchi di sangue e pieni di residui organici, in apposito contenitore per la teleria sporca della Ditta Pacifico dove, poi, è stato rinvenuto", hanno concluso, raccontando, dunque, quanto realmente accaduto nei giorni scorsi e smorzando ogni polemica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento