Pienone al teatro San Pietro di Scafati per l'evento inaugurale dell'Artemus Ensemble

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

SCAFATI. C'era il pienone al teatro San Pietro di Scafati (Salerno) per l'evento inaugurale della prima stagione concertistica dell'Artemus Ensemble, l'orchestra giovanile fondata, cinque mesi fa, dai maestri Francesco D'Aprea e Alfonso Todisco con l'ambizioso obiettivo di valorizzare i giovani del territorio attraverso la diffusione della cosiddetta "musica colta". Accompagnati dalla voce recitante di Angela Rosa D'Auria e con la talentuosa Francesca Giglio al violoncello, i 18 musicisti dell'Ensemble hanno eseguito brani tratti dalle opere di Prokofiev, Fauré e Grieg per la gioia del folto pubblico presente in sala che, alla fine, si è sciolto in un fragoroso applauso. Il prossimo appuntamento con la "magia delle sette note" è ora in programma - così come da cartellone - il 25 maggio nella chiesa di San Francesco di Paolo a Scafati, con lo Stabat Mater di G.B. Pergolesi. Ospiti di turno: il soprano Teresa Manna, il mezzosoprano Camilla Carol Farias e il Coro di Santa Cecilia di Torre del Greco (Napoli). Il concerto sarà ad ingresso gratuito.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento