menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pipistrelli per combattere le zanzare: via libera dalla Giunta Comunale di Capaccio

Basteranno 15 euro a famiglia per un bat box, fino ad un massimo di 20 rifugi all’anno per il 2014

Pipistrelli per combattere le zanzare. E' questa la soluzione approvata dalla Giunta Comunale di Capaccio, su proposta dell’assessore all’Ambiente Eustachio Voza. Elaborato in collaborazione con gli esperti delle guardie ecozoofile di FareAmbiente, il progetto mira a concorrere, unitamente ad altri interventi, al contenimento del proliferare delle zanzare favorendo la diffusione sul territorio comunale dei chirotteri che sono i naturali predatori di questi insetti.

Al via, dunque, la diffusione dei “bat box”, in luoghi pubblici e privati sul territorio comunale. Inoltre, nel contesto di un’efficace azione locale di protezione dei chirotteri e di sviluppo della conoscenza sul loro stato di conservazione, basteranno 15 euro a famiglia per un bat box, fino ad un massimo di 20 rifugi all’anno per il 2014

"Considerata la diffusione di zanzare nel nostro territorio, dovuta all’abbondante presenza di acqua, soprattutto nel periodo estivo e, oltre al fastidio per le punture anche al pericolo di infezioni che possono causare, riteniamo che questa possa essere una buona soluzione per ridurne il numero", ha concluso soddisfatto l'assessore Voza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento