Pirati informatici "attaccano" una nota ditta cavese: rubati 130 mila euro, 17 indagati

Tutto ha avuto inizio con l'invio di una mail all'indirizzo di posta elettronica dell'azienda salernitana: quando il destinatario l'ha aperta un malware (un software, ndr) ha attaccato l'intero sistema informatico

Pc

Una ditta conserviera cavese è stata presa di mira da due pirati informatici. A sventare la truffa, la Polizia postale di Salerno che ha scoperto l'attacco al sistema informatico sferrato alla ditta, attraverso il quale sono stati prelevati 130 mila euro dal conto corrente bancario del'azienda. Autori della truffa, due esperti informatici di Siracusa.

Tutto ha avuto inizio con l'invio di una mail all'indirizzo di posta elettronica dell'azienda salernitana: quando il destinatario l'ha aperta un malware (un software, ndr) ha attaccato l'intero sistema informatico, consentendo ai truffatori di accedere ad ogni account protetto da password. Quando i pirati informatici hanno potuto riscontrare la presenza della somma di 130 mila euro sul conto corrente bancario, sono entrati in azione prelevando il denaro, dirottato successivamente su una quindicina di carte di credito prepagate acquistate nel Siracusano.

I fatti risalgono all'aprile scorso e dopo sei mesi di indagini gli agenti della polizia postale di Salerno, diretti dall'ispettore Galano, sono riusciti a risalire ai responsabili. Grazie alle perquisizioni domiciliari. sono stati recuperati numerosi oggetti, come frigoriferi, lavatrici, telefonini ed altri beni di consumo, acquistati con le carte di credito prepagate. Della somma di 130 mila euro sulle carte vi era rimasto poco o nulla. Ben 17, le persone indagate che dovranno rispondere di truffa informatica. Intanto, i due ideatori sono anche indagati di accesso abusivo al sistema informatico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento