rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Castel San Giorgio

Pnrr, il Comune di Castel San Giorgio presenta tre progetti

La sindaca Lanzara rivela: "Abbiamo in programma ancora qualche altra progettazione che speriamo di candidare nei prossimi giorni"

Portano la data del 2,4 e 11 febbraio le tre delibere di giunta approvate dall'esecutivo guidato dalla sindaca di Castel San Giorgio Paola Lanzara per candidare progettualità da finanziare nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

I tre cantieri  

Il primo progetto da circa 1 milione di euro ha candidato a finanziamento il rifacimento dei marciapiedi con regimentazione delle acque piovane di via Cav. Vincenzo D'Auria, la strada che da Santa Croce conduce al cimitero cittadino, via Aniello Capuano, la strada che dal capoluogo conduce verso Siano, via Palmiro Togliatti la strada che dall'uscita autostradale porta verso la frazione Trivio ed infine Via Europa al capoluogo.
Il finanziamento richiesto è di solo 1 milione di euro in quanto lo scorso anno il Comune di Castel San Giorgio è risultato beneficiario di un altro finanziamento da 1,5 milioni di euro per gli interventi  di messa in sicurezza e  di mitigazione del rischio idrogeologico connesso  all'instabilità dei versanti collinari di Santa Croce, Casalnuovo, Trivio, Cortedomini e del  capoluogo, e pertanto la richiesta massima non poteva superare il milione di euro.

L'altra progettualità candidata al Pnrr nell'ambito della Missione 4.4-Istruzione e Ricerca- mira all'efficientamento energetico della scuola secondaria di primo grado "Torquato Tasso", già interessata da lavori di miglioramento sismico. La candidatura dell'intervento, per un ammontare di circa 2,3 milioni di euro, è avvenuta già on line utilizzando il portale della Regione Campania.
La terza progettualità mira ad effettuare lavori di efficientamento energetico, eliminazione barriere architettoniche e  messa a norma  degli impianti tecnologici e  sistemazione esterna dell'asilo - micronido della frazione Aiello per un importo di 325 mila euro di cui 75.400 euro di cofinanziamento con  fondi del bilancio comunale al fine di consentire di presentare la candidatura all'avviso pubblico nell'ambito dei fondi del PNRR con scadenza 28 febbraio 2022.

La sindaca Lanzara: 

“Quella che ci viene offerta è un'opportunità storica che non possiamo permetterci di perdere, sebbene siano mesi particolarmente impegnativi per la nostra macchina amministrativa già alle prese con la gestione di opere e finanziamenti in corso  per 33 milioni di euro, ciò nonostante il nostro territorio meritava questo ulteriore sforzo da parte nostra e  degli uffici che come sempre hanno risposto con una grande sensibilità, competenza ed efficienza. Come sindaco non posso che essere orgogliosa del grande lavoro di programmazione e fiduciosa del fatto che tutti i progetti presentati saranno finanziati. Abbiamo in programma ancora qualche altra progettazione che speriamo di candidare nei prossimi giorni. Noi continuiamo a lavorare per fare di Castel San Giorgio un paese modello e all'avanguardia, con servizi a misura di cittadino e strutture pubbliche efficienti e sicure”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, il Comune di Castel San Giorgio presenta tre progetti

SalernoToday è in caricamento