menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lotito

Lotito

Bufera su Lotito: "Il Carpi non può andare in serie A. Beretta conta zero"

Spunta la registrazione di una telefonata tra il presidente della Salernitana e il direttore dell'Ischia Iodice che suscita una serie di polemiche nel mondo del calcio

E’ bufera sul patron della Salernitana Claudio Lotito per via di una conversazione telefonica registrata a sua insaputa che in queste ore sta animando il dibattito nel mondo del calcio italiano perché pubblicata nell’edizione odierna del quotidiano La Repubblica. “Ho detto ad Abodi (presidente di Lega B): se me porti su il Carpi, se me porti squadre che non valgono un c... noi tra due o tre anni non c'abbiamo più una lira. Se c'abbiamo Frosinone, Latina, chi li compra i diritti?.." sono le parole pronunciate da Lotito al telefono con il direttore sportivo dell’Ischia Pino Boldi, non sapendo che la telefonata veniva registrata da quest ultimo.

Poi tocca il capitolo Lega Pro: “Ti faccio un discorso - dice Lotito a Iodice - : secondo te in Lega di A decide Maurizio Beretta? Sai cosa decide? Zero. E allora: il presidente fra un anno e mezzo va a casa da solo, l'accompagno io, e rappresenta zero. Viene fatta una commissione strategica, tre presidenti, uno del Nord, uno del Centro, uno del Sud, e ogni 20 giorni vedono l'attuazione del programma. Il direttivo viene tolto, Pitrolo (vicepresidente di Lega, ndr), quello, tutti. Chi viene eletto va lì a lavorare. E vi tranquillizzo, io non sono candidato a niente, non m'interessa, voglio salvare la Lega Pro. Se la Lega Pro nel giro di dieci giorni non trova un gruppo di maggioranza che io in questo momento ho su questo progetto che ti ho detto, ti spiego che succede. Il 16 abbiamo l'assemblea, a me non cambia, ho preso 100 mila euro, ma 4 milioni l'anno ce li metto nella Salernitana. Se non si risolve sto problema, il 16 non arrivano i soldi, perché non ci sono”.

Immediata la replica del patron granata che chiarisce: “Non ho fatto pressioni, ho solo spiegato un programma. Il sistema sta saltando è un dato incontrovertibile. Vogliono strumentalizzare solo per fini personali. Quello che vorrei io è un sistema trasparente. Beretta è una figura di garanzia. Per Iodice – conclude - parla il suo curriculum".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento