rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Polemica sui gadgets di San Valentino, InCoerenze: "Sono prodotti sicuri"

Elena Salzano, rappresentante dell'agenzia che ha curato l'evento Piazze dell'amore per il comune, replica sul Corriere del Mezzogiorno alla presunta inaffidabilità dei prodotti messi in vendita

I gadgets messi in vendita con il logo S di Vignelli per la festa di San Valentino sono sicuri e di provenienza tracciata: a sgomberare il campo dalle voci e preoccupazioni che si erano succedute nei giorni scorsi circa la presunta "pericolosità" dei gadgets messi in vendita da Salerno Solidale per conto del comune, in un articolo del Corriere del Mezzogiorno, è stata Elena Salzano, rappresentante dell'agenzia di comunicazione InCoerenze, che ha ideato la manifestazione per conto del comune di Salerno.

"Gli articoli promozionali diffusi in questi giorni - ha spiegato Elena Salzano al quotidiano Corriere del Mezzogiorno - sono assolutamente conformi alle norme in materia di sicurezza per prodotti di questo tipo. Mi sembra si sia fatto un gran chiacchiericcio su di un falso problema: l'etichettatura riporta correttamente tutti i dati che consentono di risalire all'importatore, così come prevede la norma. I prodotti, quindi, sono tracciabili e presentano in etichetta il riferimento alla normativa comunitaria". Si conclude oggi la quattro giorni organizzata dal comune di Salerno e denominata Piazze dell'amore, dedicata a tutti gli innamorati.

 

 

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica sui gadgets di San Valentino, InCoerenze: "Sono prodotti sicuri"

SalernoToday è in caricamento