Annuncia il suicidio chiamando il 112, viene salvata dai carabinieri

E' stata trasferita all’ospedale di Sapri la donna, residente nella provincia di Napoli, che oggi pomeriggio ha minacciato il suicidio presso lo scalo ferroviario di Policastro Bussentino

Ha tentato di suicidarsi alla stazione ferroviaria, ma è stata salvata dai carabinieri, dopo una telefonata. E' stata trasferita all’ospedale di Sapri la donna, residente nella provincia di Napoli, che oggi pomeriggio ha minacciato il suicidio presso lo scalo ferroviario di Policastro Bussentino. La 62enne ha contattato il 112, preannunciando il suo intento. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sapri, che l'hanno fermata sul marciapiede del primo binario, in stato d'agitazione. Con i militari ha scambiato giusto qualche parola, poi è stata trasportata in ospedale dove l'hanno raggiunta i familiari. I sanitari  l’hanno sottoposta agli esami del caso, poi affidata alle cure di uno specialista.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

Torna su
SalernoToday è in caricamento