Accelerazione per le indennità Covid già assegnate: l'appello di Polichetti (Fials)

Il responsabile alla Sanità: "Il personale che ha rischiato la vita ed in taluni casi ce l’ha rimessa aspetta i fatti ed il riconoscimento economico ed è stanco di promesse non mantenute"

Una accelerazione delle procedure per il riconoscimento delle indennità Covid già assegnate dal Governo Centrale ad integrazione delle risorse aggiuntive regionali (i noti 23 milioni assegnati alla Regione Campania) destinati ad incrementare i fondi della produttività per il personale sanitario. E' quanto chiesto dalla Fials  provinciale di Salerno. "Il personale che ha rischiato la vita ed in taluni casi ce l’ha rimessa aspetta i fatti ed il riconoscimento economico ed è stanco di promesse non mantenute come nei precedenti casi delle Universiadi e delle progettualità per i trapianti di reni,fondi già individuati e mai distribuiti nella realtà di Salerno", ha osservato il responsabile alla Sanità, Mario Polichetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello di Polichetti

Ci aspettiamo un impegno che definitivamente metta fine alle attese e incentivi l’alta professionalità spesa per la lotta alla pandemia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento