rotate-mobile
Cronaca Maiori

La Cgil non ci sta: "Basta attacchi alla polizia locale"

L'intervento in difesa della polizia locale di Maiori, oggetto di “riprese video, foto e commenti oltraggiosi e fortemente denigratori” con il solo intento di “delegittimare il ruolo"

La Cgil Salerno difende gli operatori della polizia locale di Maiori, che negli ultimi giorni sarebbero stati oggetto di “riprese video, foto e commenti oltraggiosi e fortemente denigratori” con il solo intento di “delegittimare il ruolo che riveste la polizia locale”.

L'intervento

“Questo linciaggio mediatico – spiega il segretario della Fp Cgil, Antonio Capezzuto - è costantemente pubblicato sui social, su pagine o blog locali acchiappa-click non destinati ad un’attività d’informazione professionale diretta alla cittadinanza, ma esclusivamente alla ricerca disperata di guadagni. Spesso nell'ambito degli accertamenti propedeutici alla denuncia, si è riscontrato che queste attività sono dettate dall'ingiustificato spirito di strumentalizzazione per fini anche politici o di rivalsa perpetuati direttamente o indirettamente da persone che hanno ricevuto sanzioni amministrative o denunce per condotte illecite dagli stessi agenti, o semplicemente dallo stupido gusto di denigrare la categoria dei dipendenti pubblici”. La Cgil, a tal proposito, ha annunciato che provvederà a denunciare tutti coloro che screditeranno l’immagine degli operatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cgil non ci sta: "Basta attacchi alla polizia locale"

SalernoToday è in caricamento