Cronaca

Polla, morte della piccola Aurora: assolti i tre medici

Secondo il giudice, non hanno colpe per l'accaduto il dottor P.M. e per la dottoressa M.G.C., mentre il dottor G.C. non è punibile perchè il fatto costituisce colpa lieve

Assolti dal giudice del Tribunale di Lagonegro, i 3 medici degli 8 in servizio presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla, accusati di omicidio colposo per la morte della piccola Aurora Babino, la bimba di 3 anni di Teggiano deceduta il ‎3 marzo del 2011 all’ospedale Santobono di Napoli. Lì la piccola era stata ricoverata in condizioni disperate, dopo un doppio ricovero all’ospedale di Polla.

"Non punibili"

Secondo il giudice, non hanno colpe per l'accaduto il dottor P.M. e per la dottoressa M.G.C., mentre il dottor G.C. non è punibile perchè il fatto costituisce colpa lieve. Secondo la legge Balduzzi, infatti, un sanitario che, nello svolgimento della propria attività, causa per imperizia la morte o la lesione personale del paziente, risponde di omicidio colposo e lesioni personali colpose solo in caso di colpa grave.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polla, morte della piccola Aurora: assolti i tre medici

SalernoToday è in caricamento