Inseguimento sulla A/3 NA-SA: fermato un napoletano a Scafati

Proseguono i controlli del territorio e di contrasto alla criminalità della Polizia Stradale

Polizia stradale in azione, il 26 aprile, verso le ore 6.30: gli agenti della Sottosezione di Angri, durante i controlli che hanno interessato in particolare il tratto autostradale A/3 NA-SA , all’uscita di Castellammare di Stabia, hanno individuato un'auto sospetta, una Fiat Panda, proveniente da Napoli. Alla vista della pattuglia, il conducente, al quale era stato intimato l’alt, ha effettuato un’improvvisa inversione  di marcia in zona vietata, dandosi alla fuga e imboccando di nuovo l’autostrada in direzione Salerno, ponendo in serio pericolo la propria e l’altrui incolumità.  Dopo un rocambolesco  inseguimento, la polizia è riuscita a bloccare il veicolo a Scafati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti

Dagli accertamenti effettuati sul conducente, un cittadino napoletano 35enne, è emerso che l'uomo è gravato da numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona e specifici per ricettazione. Inoltre, sia la Fiat Panda che le targhe apposte, nonché la carta di circolazione, sono risultate rubate. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi volti ad individuare il coinvolgimento di altre persone nell’ambito del riciclaggio di veicoli rubati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento