Pontecagnano, carabiniere e clochard aggrediti da due giovani

L'episodio di violenza si è verificato davanti all'ingresso della stazione ferroviaria. Il militare dell'Arma era intervenuto per difendere il senzatetto. Si cercano i due ragazzi che si sono dati alla fuga

La stazione

Momenti di tensione, martedì sera, a Pontecagnano, dove due giovani hanno aggredito prima un clochard e poi un maresciallo dei carabinieri.

L'aggressione

L’episodio - riporta La Città - si è verificato davanti all’ingresso della stazione ferroviaria dove un militare dell’Arma in servizio ai Nas di Napoli, appena sceso dal treno, ha visto  due ragazzi, italiani, che minacciavano e strattonavano un sessantenne senzatetto, di origini rumene, che vive nei pressi dello scalo ferroviario. Immediato il suo intervento a difesa dello straniero. Il carabiniere, senza non poche difficoltà, è riuscito ad allontanare il clochard ma, a sua volta, è stato strattonato dai due giovani che, alla vista di una gazzella dei militari dell’Arma, si sono dati alla fuga. Le indagini sono tuttora in corso per dare un volto dai due aggressori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

Torna su
SalernoToday è in caricamento