Cronaca

Rifiuti, sito di compostaggio a Pontecagnano e due impianti a Giffoni: il progetto

In cantiere il progetto di un Ecodistretto intercomunale tra i due comuni. A giorni la firma del protocollo d'intesa tra i sindaci Giuseppe Lanzara e Antonio Giuliano

Foto di archivio

Un vero e proprio Ecodistretto intercomunale con “impiantistica di ultima generazione” per la gestione dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata.  E’ quanto prevede il protocollo d’intesa fra i Comuni di Pontecagnano Faiano e Giffoni Valle Piana che verrà firmato nei prossimi giorni dai sindaci Giuseppe Lanzara e Antonio Giuliano.

I dettagli

Il progetto prevede – riporta Il Mattino – sul territorio di Pontecagnano Faiano (riconosciuto come capofila) un sito di compostaggio da 60 metri quadrati capace di ospitare 30 mila tonnellate all’anno di frazione organica. Per Giffoni Valle Piana, invece, si prevede la costruzione, su un’ara di 46mila metri quadri, di due impianti: uno per la selezione e messa in riserva dei rifiuti secchi, l’altro per la lavorazione dei rifiuti elettronici. Non solo. Ma l’intesa tra i due Comuni stabilisce che sarà consentita la ricezione di immondizia provenienti da “subambiti limitrofi” qualora ci siano spazi disponibili, “anche al fine di garantire la sostenibilità economica degli impianti”. Infine sarà stipulato un protocollo d’intesa anche con la Regione, per chiede “la rinunzia al rilascio di autorizzazione di termovalorizzatori nell’area dei Picentini” e la “limitazione della funzionalità del sito di Sardone ai soli Comuni di Giffoni Valle Piana e Pontecagnano Faiano” prevedendo la “definitiva chiusura dello stesso all’avvio dell’Ecodistretto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, sito di compostaggio a Pontecagnano e due impianti a Giffoni: il progetto

SalernoToday è in caricamento