Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Esplosione in un cantiere navale a Pontecagnano: due operai ustionati

Le cause sono ancora in corso di accertamento.  Sul posto sono giunte le ambulanze medicalizzate della Croce bianca e del Vopi insieme ai vigili del fuoco

Tragedia sfiorata, questa mattina, in via Como a Pontecagnano Faiano, dove si è verificata un’esplosione all’interno di un deposito di rimessaggio imbarcazioni dove si effettuano lavori di manutenzione Marino Yacht. Le cause sono ancora in corso di accertamento. Da una prima ricostruzione, sembra che sia esplosa una bombola del gas. 

I soccorsi

Sul posto sono giunte le ambulanze medicalizzate della Croce bianca e del Vopi insieme ai vigili del fuoco. Due operai sono rimasti feriti riportando ustioni sul 60 per cento del corpo. Immediato il trasferimento all'ospedale "Ruggi d'Aragona" di Salerno ma, nelle prossime ore, saranno trasferiti al Centro Grandi Ustioni di Napoli. Su quanto accaduto indagano le Forze dell’Ordine, che sequestrato l'area dell'esplosione ed informato servizio prevenzione infortuni sul lavoro dell’Asl. I carabinieri stanno avviando tutti i controlli per verificare eventuali irregolarità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in un cantiere navale a Pontecagnano: due operai ustionati

SalernoToday è in caricamento