Cronaca Pontecagnano Faiano

Bimbo azzannato a Pontecagnano: identificato il proprietario del rottweiler

Si tratta di un pregiudicato di 59 anni, B.P le sue iniziali, che abita nella zona. Ora rischia una denuncia per lesioni personali colpose

E’ stato identificato il proprietario del rottweiler che, tre giorni fa, ha azzannato un bambino di 8 anni nei pressi dell’Hotel Olimpico a Pontecagnano. Si tratta di un pregiudicato di 59 anni, B.P le sue iniziali, che abita nella zona. Ora rischia una denuncia per lesioni personali colpose, mentre il cane sarà preso in custodia dai veterinari dell’Asl.

Il dramma

Sabato sera il piccolo di nazionalità svedese stava passeggiando con i genitori in via lago Trasimeno, lungo la litoranea, quando, improvvisamente, ha incrociato l’uomo con il cane che non aveva né la museruola né il guinzaglio. In pochi secondi il rottweiller ha aggredito il bambino provocandogli gravi lesioni agli arti inferiori e ai genitali. Sul posto, i volontari del Vopi che, con i medici del Saut, lo hanno trasportato in codice rosso, presso l'ospedale Ruggi, dov’è attualmente ricoverato nel reparto Chirurgia Pediatrica per la ricostruzione dei tessuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo azzannato a Pontecagnano: identificato il proprietario del rottweiler
SalernoToday è in caricamento