menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrore a Pontecagnano, polizia spara contro rapinatori: un arresto

Momenti di tensione, sabato sera, in zona Picciola dov'è andato in scena un lungo inseguimento tra gli agenti della Squadra Mobile di Caserta e una banda di malviventi

Terrore, sabato sera, a Pontecagnano, dov’è andata in scena una sparatoria in località Picciola, verso la litoranea che ha portato all'arresto di un 38enne. L’episodio si è verificato intorno alle 20 quando gli agenti di una volante della Squadra Mobile di Caserta hanno esploso almeno cinque colpi di pistola, a scopo intimidatorio, per cercare di fermare un’automobile con a bordo due rapinatori.

La dinamica

Al termine del blitz sono stati rinvenuti e sequestrati un fucile calibro 12, una pistola, cartucce di vari calibri, un coltello, passamontagna e guanti in lattice L'uomo era con un complice in una Fiat Punto "sospetta", in quanto vista più volte sui luoghi di furti e rapine nel Casertano. L'auto è stata pedinata fin quando, a Pontecagnano, gli agenti non hanno intimato l'alt; a quel punto uno degli occupanti della Fiat ha puntato una pistola contro i poliziotti, che hanno sparato quattro colpi, tre verso le ruote ed uno in aria, quindi sono scesi per impedire alla Fiat Punto di ripartire, ma i malviventi hanno proseguito la marcia rischiando di investire gli agenti. Ne e' nato in breve inseguimento, conclusosi quando la Fiat Punto si è fermata e gli occupanti sono fuggiti a piedi; un poliziotto ha esploso un altro colpo in aria mentre inseguiva il 38enne, che si è fermato facendosi ammanettare. Il complice è fuggito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento