Cronaca

Scambio di foto con una minorenne di Sala Consilina: 60enne nei guai

Nel mirino della Polizia Postale è finito un uomo originario di Torre le Nocelle (Avellino) che è stato denunciato dai genitori della ragazzina

Un 60enne avellinese, originario di Torre le Nocelle, è finito nel mirino della Polizia Postale di Napoli per detenzione di materiale pornografico.

Le indagini

L’inchiesta nasce dalla denuncia presentata dai genitori di una minorenne di Sala Consilina, con la quale l’uomo avrebbe avuto una fitta corrispondenza. Secondo le prime indagini,  ci sarebbe stato un primo approccio on line, poi uno scambio di messaggi contenenti contenuti equivoci anche via WhatsApp. Non solo. Il sessantenne avrebbe continuato a contattare la ragazzina con richieste più esplicite di foto e video a sfondo sessuale. Il rapporto a distanza tra i due sarebbe durato fino a quando i familiari della giovane non hanno scoperto la chat che la figlia intratteneva con l’uomo.

Il sequestro

Nei giorni scorsi le indagini hanno portato ad una perquisizione a casa del sessantenne, dove gli agenti della Polizia Postale hanno sequestro tre telefonini, il computer e alcuni fucili detenuti legalmente. Il diretto interessato avrebbe subito cercato di discolparsi. Ma solo ulteriori accertamenti da parte degli inquirenti potranno chiarire la sua posizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio di foto con una minorenne di Sala Consilina: 60enne nei guai

SalernoToday è in caricamento