menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porta Ovest, la denuncia della Cisl: "Non vi lavora neanche un salernitano"

Duro attacco del segretario Matteo Buono: "Il principale responsabile è il presidente Annunziata. Nel bando poteva inserire una clausola che favorisse i lavoratori salernitani"

“Il presidente dell'autorità portuale di Salerno Andrea Annunziata è il principale, se non unico, responsabile della mancata assunzione, all'interno del cantiere di Porta Ovest, di manodopera salernitana. Sarebbe stato sufficiente, come accade in altri enti pubblici, inserire nel bando per la gara di appalto la clausola sociale per la garanzia a favore dei livelli occupazionali locali”. Lo dichiara il segretario provinciale della Cisl di Salerno Matteo Buono, all'indomani della festeggiamenti di Santa Barbara, che per la prima volta si sono svolti all'interno del grande cantiere di Porta Ovest in via Ligea.

Poi spiega: “E' inutile parlare di crescita per il territorio, di miglioramento delle condizioni economiche di tutta la provincia di Salerno, quando non si tiene nel giusto conto la necessità di garantire i lavoratori del Salernitano. In questa direzione anche l'Ance di Salerno, con il presidente Antonio Lombardi, avrebbe potuto chiedere all'autorità portuale di inserire nel bando per la gara di appalto un vincolo a favore della manodopera locale. L'auspicio è che nel prosieguo dell'opera la sensibilità della azienda appaltatrice - conclude Matteo Buono - possa riparare al danno provocato dalla negligenza politica ed amministrativa del presidente Annunziata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento