rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Canalone

Al via i lavori per Porta Ovest: protesta del neo comitato "No Traforo"

E' spuntato un nuovo comitato di contestazione contro l'amministrazione comunale: malumori per i lavori per Porta Ovest

Clima infuocato, questa mattina, per la partenza dei lavori di Porta Ovest. L'opera che il sindaco Vincenzo De Luca definì strategica sia per il porto che per la viabilità salernitana, pare non convinca i residenti della zona che hanno manifestato il loro dissenso costituendosi nel comitato "No traforo".

Dicono "no" all' intervento che costerà circa 116 milioni di euro e che prevede oltre alle quattro gallerie, tre svincoli, due viadotti e tre rotatorie, collegando direttamente via Ligea alla cava del Cernicchiara. Ma, a detta degli abitanti della zona, l'opera sarebbe pericolosa. Annunciata, dunque, per sabato 19 ottobre a Roma, una manifestazione di protesta del Comitato.

"Un altro abuso sta per essere messo in atto dalla giunta comunale dei cantieri incompiuti- spiegano alcuni componenti del Comitato - Si tratta di un altro esempio di come vengano spesi inutilmente i soldi, invece di investirli per il fabbisogno della popolazione, vengono stanziati a privati visto che il progetto è stato concepito dalle autorità portuali esclusivamente per il porto. Non son stati fatti i dovuti controlli ambientali e non è stato calcolato il problema di possibili frane, pur sapendo che la zona tra Canalone, Cernicchiara sia una zona ad alto rischio come la storia già ci insegna", hanno concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i lavori per Porta Ovest: protesta del neo comitato "No Traforo"

SalernoToday è in caricamento