menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La prima draga

La prima draga

Nuovo sprint ai lavori nel porto di Salerno: in arrivo una seconda draga

L’annuncio è arrivato direttamente dalla rete di imprese che ha ottenuto l’appalto. Entro il prossimo mese sarà completato il primo blocco di scavi, con 640 mila cubi di sabbia da togliere

Proseguono i lavori di dragaggio nel porto di Salerno. Nelle prossime ore, infatti, è attesa una seconda draga, la Scheldt River di ultima generazione, con una capacità di volume di carico di 8400 metri cubi. L’annuncio è arrivato direttamente dalla rete di imprese che ha ottenuto l’appalto dei lavori di dragaggio nei fondali.

I tempi

Entro il prossimo mese sarà completato il primo blocco di scavi, con 640 mila cubi di sabbia da togliere. “Saranno garantiti i tempi di ultimazione per la prima finestra temporale del 31 marzo, eventualmente prorogabile fino al 15 aprile 2020” recita una nota l’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale. Non solo. Ma “le attività operative nel porto, al fine di limitare le emissioni inquinanti, saranno svolte utilizzando esclusivamente gas naturali”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento