rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Porto di Salerno, sequestrate 22 tonnellate di "crocchette" per cani

Il titolare della società destinataria della merce - con sede a Roma, ma operativa nell’Avellinese - è stato denunciato a piede libero per la "messa in circolazione di prodotti industriali con segni mendaci"

Oltre 22 tonnellate di alimenti per cani sono state sequestrate a bordo di un camion proveniente dalla Spagna e di passaggio presso il porto commerciale di Salerno.

I controlli

Il blitz è scattato nel corso dei controlli svolto dalla Guardia di Finanza a difesa del “made in Italy” e contro la contraffazione di prodotti venduti illegalmente nel Salernitano - durante i quali hanno intercettato un autoarticolato proveniente dalla penisola Iberica. E’ emerso così che al suo interno erano stivati 1131 sacchi di crocchette per cani, già confezionati e pronti per la vendita, sulle cui confezioni era apposta in più punti la dicitura “alta qualità – prodotto in Italia”. La scritta, inoltre, era riportata all’interno di un logo che riproduceva i colori della bandiera italiana per trarre in inganno gli acquirenti.

Il carico, quindi,  è stato sottoposto a sequestro e il titolare della società destinataria della merce - con sede a Roma, ma operativa nell’Avellinese - è stato denunciato a piede libero per la messa in circolazione di prodotti industriali con segni mendaci. La Procura della Repubblica di Salerno, come da prassi, ne ha disposto il dissequestro, previa eliminazione, da tutte le confezioni, dei segni e dei simboli atti a trarre in inganno il compratore, circa l’origine, la provenienza o la qualità della merce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto di Salerno, sequestrate 22 tonnellate di "crocchette" per cani

SalernoToday è in caricamento