Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Falso "Made in Italy", sequestrati 15.700 kg di pomodori nel porto di Salerno

Sulle confezioni era riportata l'immagine della bandiera italiana tale da ingannare il consumatore finale sulla reale origine e provenienza della merce, perché priva di qualsiasi indicazione sul produttore/esportatore

I funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Salerno hanno sequestrato, all'interno del porto, 2.540 cartoni contenenti pomodori secchi di origine e provenienza Tunisia, per un totale di 15.700 kg. Sulle confezioni era riportata l'immagine della bandiera italiana tale da ingannare il consumatore finale sulla reale origine e provenienza della merce, perché priva di qualsiasi indicazione sul produttore/esportatore. 

Le denunce 

L’importatore tentava di indurre in errore i funzionari preposti al controllo, depositando una relazione tecnica attestante che la merce importata era etichettata regolarmente con l'indicazione di origine extra unionale. La merce era destinata a una nota azienda campana e i responsabili sono stati denunciati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso "Made in Italy", sequestrati 15.700 kg di pomodori nel porto di Salerno

SalernoToday è in caricamento