rotate-mobile
Cronaca

Blitz al porto di Salerno: sequestrate sette tonnellate di sigarette

Il valore commerciale è di circa un milione di euro, mentre i tributi doganali evasi ammontano complessivamente ad oltre 1 milione e 200 mila euro

Sette tonnellate di sigarette di contrabbando sono state sequestrate nel porto commerciale di Salerno dai militari del G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Napoli nell'ambito di una indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia napoletana. Il carico era occultato in un container a bordo della motonave mercantile J.D.. All'operazione iniziata il 31 dicembre scorso ed ultimata il 2 gennaio hanno partecipato anche l'autorità doganale e le unità cinofile delle fiamme gialle di Salerno.

Il grosso quantitativo di tabacchi lavorati esteri era occultato dietro alcuni cartoni contenenti rotoli di carta assorbente che fungevano da carico "di copertura". Secondo le indagini effettuate le sigarette provenivano dagli Emirati Arabi ed erano destinate al mercato clandestino napoletano. Il valore commerciale è di circa un milione di euro, mentre i tributi doganali evasi ammontano complessivamente ad oltre 1 milione e 200 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al porto di Salerno: sequestrate sette tonnellate di sigarette

SalernoToday è in caricamento