menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sigarette di contrabbando, marinaio fermato con un chilo di "bionde"

L'uomo, di nazionalità italiana, è stato sorpreso dai militari delle Fiamme Gialle mentre era in procinto di uscire dagli spazi doganali con il suo bagaglio, al cui interno sono state rinvenute le stecche

Un marinaio sbarcato da una nave mercantile, approdata nel porto di Salerno e proveniente da Genova, è stato fermato dalla Guardia di Finanza perché trovato in possesso di 1,080 kg di tabacchi lavorati esteri privi dei contrassegni di Stato. L’uomo, di nazionalità italiana, è stato sorpreso dai militari delle Fiamme Gialle mentre era in procinto di uscire dagli spazi doganali con il suo bagaglio, al cui interno sono state rinvenute le stecche di sigarette. Ulteriori accertamenti hanno confermato che le “bionde” facevano parte delle provviste di bordo riservate ai membri dell’equipaggio delle nave.

Le provviste di bordo - ricordiamo - hanno un regime fiscale agevolato in quanto possono essere consumate solo a bordo in esenzione di diritti doganali, altrimenti si configura l’ipotesi di contrabbando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento