menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Positano, scoperta un'apparecchiatura che clonava bancomat

I finanzieri hanno sequestrato una sofisticata apparecchiatura elettronica, autoalimentata, atta alla cattura dei dati presenti nella banda magnetica delle carte di credito e bancomat

Gli  uomini della Guardia di Finanza di Positano hanno scoperto una sofisticata apparecchiatura elettronica, autoalimentata, utilizzata per la cattura dei dati presenti nella banda magnetica delle carte di credito e bancomat, opportunatamente nascosta nel dispositivo Atm in dotazione ad una filiale bancaria situata nel comune della Costiera Amalfitana. Grazie al tempestivo intervento delle Fiamme Gialle, che ha portato al sequestro del materiale elettronico, si è evitata la clonazione delle carte di pagamento in uso ai clienti, soprattutto turisti di nazionalità straniera. Di tutto ciò è stata informata l’Autorità Giudiziaria, la quale ha predisposto l’esecuzione di indagine specifiche volte ad indentificare l’autore della tentata truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento