Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Prezzi salati a Positano, la replica del titolare dell'Incanto: "Ecco la verità sui 46 euro"

Continua a tenere banco la polemica sullo scontrino emesso per due caffè e due coca cola e pubblicato sui social da una cliente

Dopo la polemica sui social innescata da una turista sullo scontrino di 46 euro per due caffè e due coca cola rilasciato presso il bar-ristorante “Incanto” di Positano, non tarda ad arrivare la replica del titolare. 

La risposta

Lulù Fiorentino, in un’intervista al giornale locale Positanonews, dichiara: “Bastava che la cliente consultasse i menù che abbiamo. Tra l'altro dovrebbe sapere che esiste una differenza tra un bar di una stazione o di Marano. Qui ci si gode la consumazione seduti sulla spiaggia di Positano con un panorama mozzafiato. Inoltre abbiamo la musica dal vivo e quindi è chiaro che non si può pagare una bottiglietta d'acqua od un caffè 1,50 euro. I musicisti vanno pagati, è normale. Questo fa capire lo spessore della gente che c'è in giro. Ad esempio io sono stato a Firenze con mia moglie ed i miei figli ed in un bar a Piazza della Signoria ho pagato quattro caffè, quattro spremute d'arancia e quattro toast 96 euro”. Inoltre, per Fiorentino,, la donna, che ha pubblicato lo scontrino sui Facebook, ha omesso di comunicare che nel locale c'era uno spettacolo di intrattenimento dal vivo e che comunque sarebbe bastato consultare i prezzi dal listino esposto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi salati a Positano, la replica del titolare dell'Incanto: "Ecco la verità sui 46 euro"

SalernoToday è in caricamento