menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pagnani

Pagnani

Omicidio di Postiglione, Pagnani sarà interrogato domani

Sarà interrogato domani Cosimo Pagnani. Sconcertante, il numero delle condivisioni e dei "mi piace" al suo post su Facebook: la pagina è stata chiusa

Sarà interrogato domani Cosimo Pagnani, il cacciatore di 32 anni che ieri, a Postiglione, ha ucciso l'ex moglie a coltellate, annunciando il delitto su Facebook. Sconcertante, il numero delle condivisioni e dei "mi piace" al suo post: 338 le prime e 256 i secondi, poco prima delle ore 11 di questa mattina (foto in allegato). Ora la pagina del social network è stata chiusa.

L'assassino ieri sera è stato trovato nell'abitazione dove ha ucciso l'ex, Maria D'Antonio di 34 anni, madre della sua bambina che ora, improvvisamente, si trova senza madre e con un padre in carcere. All'arrivo dei carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal Capitano Alessandro Cisternino, Pagnani, agitato, stava cercando di tamponare il sangue che usciva copiosamente da una ferita al ginocchio.

Dopo essere stato portato in ospedale per le medicazioni, l'omicida non ha fornito nessuna informazione al pm della Procura di Salerno sui motivi del folle gesto, avvenuto a seguito di una lite. Secondo un primo esame esterno sul corpo della vittima, sarebbero dieci i colpi inferti alla donna con un coltello usato per lavori agricoli. Al momento l'assassino si trova nel carcere di Fuorni. Domani, dunque, comparirà davanti al gip, mentre i carabinieri della Compagnia di Eboli proseguono le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento