Cronaca

Acerno: il piccolo comune picentino premia i turisti storici

I turisti sono stati premiati "Per avere stretto, consolidato e reso naturale il legame con la nostra comunità, promuovendone e sostenendola nel tempo la conoscenza del territorio e lanciandone l'immagine positiva oltre i suoi naturali confini"

Una foto della premiazione

Sono stati premiati dall'Amministrazione Comunale di Acerno i turisti che da anni trascorrono le loro vacanze nel piccolo centro dei Picentini. I turisti sono stati premiati Per avere stretto, consolidato e reso naturale il legame con la nostra comunità, promuovendone e sostenendola nel tempo la conoscenza del territorio e lanciandone l'immagine positiva oltre i suoi naturali confini. Per l'occasione è nato anche il circolo culturale Amici di Acerno capace di mettere insieme i tanti villeggianti che nel corso degli anni, hanno soggiornato nel comune picentino che, in poco tempo ha visto l’adesione di molte famiglie, tutte legate alle tradizioni locali.

“L’intento – ha spiegato il sindaco Sansone durante la consegna degli attestati - è, in concreto, contribuire allo sviluppo dell’attività turistica, soprattutto favorendo gli afflussi e le presenze, nel tentativo di rivivere l’esperienza e il successo degli anni ’60 e ’70. Il meritevole di encomio, è la chiara dimostrazione di un elevato senso civico e spirito di iniziativa, oltre che testimonianza di una esemplare affezione e dell’interessamento verso il nostro paese”. I turisiti premiati sono Carlo Iodice, Carla D’Alessandro, Carlo Monaco, Francescopaolo Ferrara, Rita Ferrentino, Giuseppe Sorrentino, Rosario Vece, Giuseppe Fucito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acerno: il piccolo comune picentino premia i turisti storici

SalernoToday è in caricamento