Nasce l'orchestra sinfonica di Salerno: al via la stagione al teatro delle Arti

Oggi, c'è stata la presentazione dell'orchestra in Comune: anima del gruppo, Giovanni Di Lisa, imprenditore salernitano originario di Padula

Un momento della presentazione

Cinquantacinque giovani musicisti, tutti del territorio salernitano hanno dato vita all’Orchestra Sinfonica di Salerno Claudio Abbado. A dirigerla è un musicista altrettanto giovane, Ivan Antonio, ventinove anni, laureato con lode in Musica applicata ai contesti multimediali ed in Composizione presso il Conservatorio Statale di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno. Il suo curriculum riporta diverse ed importanti collaborazioni non solo nella direzione d’orchestra (nel 2001 ha debuttato dirigendo l’opera di G. Puccini “Madama Butterfly a Roma per per l’Associazione “Corelli Chamber Orchestra” e l’Orchestra Sinfonica Ensemble Contemporaneo per un ciclo di concerti su musiche di W. A. Mozart e L. Van Beethoven, giusto per citare la prima esperienza) ma anche nella composizione (ha composto ed eseguito per il “Festival Viviani d’impiego civile” le musiche per l’opera cinematografica di E. Guazzoni “Un amore selvaggio” film muto del 1912 con Raffaele e Luisella Viviani). Il segretario artistico è il M° Fabio Marone, laureato in Fagotto con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica Giuseppe Martucci di Salerno e per il quale ha rivestito il ruolo di presidente della Consulta degli Studenti.

Stamattina, c'è stata la presentazione dell'orchestra in Comune: anima del gruppo, Giovanni Di Lisa, imprenditore salernitano originario di Padula, che sin da ragazzo ha coltivato la passione per la musica. Un legame così forte che l’ha portato anche ad essere autore di una composizione sinfonica. Sarà proprio il suo ultimo lavoro allo spartito, “Il segreto – fantasia per orchestra in re min. op.7”, a far da battesimo il prossimo 7 aprile alla nascente Orchestra Sinfonica di Salerno Claudio Abbado. Ad ospitare i concerti della formazione orchestrale, diretta dal M° Ivan Antonio, sarà il Teatro delle Arti di Salerno che diventerà così la casa della prima stagione artistica dal titolo “#musica… eterna bellezza”. Il tema scelto per la sera del 7 aprile è “#soave tormento”; in programma oltre alla composizione di Giovanni Di Lisa ci saranno anche di G. Rossini il “Guglielmo Tell – sinfonia” e di L. van Beethoven la “Sinfonia n. 5 in do min op. 67”. Per ulteriori informazioni: orchestrasinfonicasalerno.it  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento