Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Guerra in Medio Oriente, sit in di solidarietà a Salerno per i palestinesi: "Non lasciamoli soli"

Hanno aderito al sit in CSA Jan Assen Salerno, Rete Radia Resh Salerno, Associazione Memoria in Movimento, Zona Orientale Rugby Popolare Salerno, Coraggio Salerno, Cobas Salerno, Femminile Palestinese, Potere al Popolo Salerno e provincia, USB Salerno,Link Fisciano, Spazio Pueblo (Cava de' Tirreni), Fronte della Gioventù Comunista (FGC)

Associazioni e semplici cittadini sono scesi in piazza, oggi pomeriggio, a Salerno per testimoniare la loro vicinanza al popolo palestinese, in guerra in questi drammatici giorni con lsraele. L’iniziativa denominata “Non lasciamoli soli”, andata in scena in Piazza Caduti Civile di Bresca a Pastena, è stata organizzata a 73 anni “dal giorno della Nakba (la catastrofe) in cui lo stato Israeliano si autoproclamò unilateralmente nei territori della Palestina storica, una catastrofe per i palestinesi che furono cacciati dalle loro case ed espropriati della loro terra. Una catastrofe che continua ancora oggi dopo 73 anni di occupazione, pulizia etnica e apartheid” spiegano i promotori.

I partecipanti

Hanno aderito al sit in: CSA Jan Assen Salerno, Rete Radia Resh Salerno, Associazione Memoria in Movimento, Zona Orientale Rugby Popolare Salerno, Coraggio Salerno,  Cobas Salerno, Femminile Palestinese, Potere al Popolo Salerno e provincia, USB Salerno,Link Fisciano, Spazio Pueblo (Cava de' Tirreni),  Fronte della Gioventù Comunista (FGC). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Medio Oriente, sit in di solidarietà a Salerno per i palestinesi: "Non lasciamoli soli"

SalernoToday è in caricamento