menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presunto caso di malasanità a Salerno, errata diagnosi per una 17enne

I genitori, non convinti della diagnosi ricevuta, la portarono al pronto soccorso dove le fu diagnosticata la peritonite acuta

L'Asl è stata chiamata in causa per il presunto caso di malasanità ai danni di una 17enne salernitana colpita da appendicite, trasformatasi poi in peritonite, forse a causa di un’errata diagnosi.

La storia

Tutto iniziò nell'aprile di tre anni fa, come ricorda Salernonotizie, quando la giovane iniziò ad avvertire forti dolori addominali che non destarono troppa preoccupazione nella famiglia in quanto la ragazza soffriva di dismenorrea. Ma quando dopo giorni, la situazione non migliorò, si rivolsero al 118: l’equipe di soccorso eseguì un esame e suggerì una terapia. La diagnosi, ancora una volta, fu dismenorrea. Solo successivamente i genitori, non convinti della diagnosi, la portarono al pronto soccorso dove le fu diagnosticata la peritonite acuta. Accertamenti in corso, dunque, per far luce sul presunto caso di malasanità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento